L’ACQUIRENTE ECOMMERCE B2C: UN IDENTIKIT
Tecnologia / 11 Aprile, 2019

Quando progettiamo di realizzare un sito eCommerce, è imprescindibile partire dai dati, ed in particolare a quelli relativi alle tipologie degli acquirenti e alle loro abitudini tipiche nel districarsi tra gli acquisti online. Riportiamo allora le statistiche emerse da una ricerca di Idealo, famoso portale di comparazione prezzi. L’indagine ha analizzato e tracciato abitudini e modalità tipiche d’interazione dell’acquirente italiano medio online, arrivando a definire l’”identikit” del e-shopper “tipo”.   NON UN e-SHOPPER, MA DIVERSI e-SHOPPERS (e sempre più “preparati”) L’indagine evidenzia una prima profilazione degli e-shopper, e non dell’e-shopper ”unico”: è questo il primo e più importante dato. Gli acquirenti online sono diversi, e si distinguono innanzitutto sulla base di alcuni marcatori particolari: Frequenza di acquisto La capacità di effettuare ricerche di comparazione e recuperare informazioni I consumatori intensivi sono circa il 19 % del totale di acquirenti online, laddove in consumatore intensivo identifichiamo colui che acquista almeno una volta alla settimana. A questa prima categoria appartengono prevalentemente individui maschi residenti nei grandi centri urbani. Ci sono poi i cosiddetti consumatori regolari, che tipicamente effettuano almeno un acquisto al mese: rappresentano circa il 57% del totale. I consumatori “sporadici”, che acquistano ogni 3 mesi circa, sono invece solo il…