Cosa sono i dambulatori ascellari
Salute e benessere / 20 Giugno, 2019

Ci sono delle situazioni in cui non ci si vorrebbe mai trovare nella vita ma, purtroppo, a volte accade che, magari a seguito di una grossa operazione o con l’avvicinarsi della vecchiaia, il nostro corpo non riesca più a sostenerci come una volta. Stiamo parlando non di lievi problemi motori o di piccoli interventi che ci limitano solo parzialmente i movimenti, ma di tutte quelle situazioni piuttosto gravi che ci costringono a dover trovare una soluzione per non rimanere infermi a letto per tutta la vita. La soluzione la troviamo per fortuna nei deambulatori, ossia quelle apparecchiature appositamente progettate e realizzate per far sì che chi non riesce più a sopportare il peso del proprio corpo sulle proprie gambe, possa comunque avere una discreta autonomia, potendo fare affidamento su un’attrezzatura semplice ma di vitale importanza. Come funziona il deambulatore? Il deambulatore, per chi non lo conosce, è quel carrellino a quattro ruote che vediamo solitamente spingere dalle persone anziane che, pur riuscendo a camminare – anche se in modo molto lento – devono aggrapparsi a qualcosa per scaricare il peso della propria corporatura, in modo che questo non vada ad incidere troppo sugli arti inferiori. Il deambulatore diventa così l’evoluzione…