Un programma di allenamento addominali
Salute e benessere / febbraio 27, 2018

Chi non sogna di eliminare il grasso in eccesso ed avere una pancia piatta con addominali scolpiti? Ecco una semplice guida su come fare ad ottenere questi risultati. Ma attenzione! Non aspirate ad avere un fisico perfetto ed una zona addominale scolpita come i modelli che vedete in TV. Infatti un ruolo importante in questo settore è legato alla genetica. Però con una dieta equilibrata, tanto esercizio fisico, uno stile di vita migliore ed una postura corretta ognuno può raggiungere una buona forma fisica. Iniziamo subito! Ecco alcuni esercizi ideali per avere un buon programma addominali: PLANK: Bisogna appoggiare i gomiti a terra ed i piedi sugli alluci con la schiena parallela al pavimento. Tenere la pancia in dentro e contrarre i glutei per circa 30 secondi. Se siete all’inizio del percorso basta ripetere l’esercizio per tre volte. Successivamente potete aumentare le sessioni. Grazie a questa posizione lavorerà molto il retto addominale ( la zona della tartaruga ). SUPERMAN: Bisogna stendersi a terra, contrarre i glutei, la zona addominale e contemporaneamente sollevare le braccia e le gambe rimanendo così in equilibrio sulla zona lombare. Ripetere per tre volte o più. SIT UP: Bisogna sdraiarsi a terra e posizionare i piedi…

Cos’è il Search Marketing e perché rappresenta un valore aggiunto
Tecnologia / febbraio 16, 2018

Come è noto, negli ultimi anni sono avvenuti cambiamenti rapidissimi nel modo in cui la domanda e l’offerta di servizi si incontrano. Il perno si è sempre di più spostato in maniera inesorabile verso il web e i canali digital. Quindi anche le tecniche e gli strumenti del marketing tradizionale si sono dovuti evolvere, transitando verso il vasto mondo del web. Tra gli ambiti del digital marketing ha assunto un ruolo di spicco proprio il Search marketing. Questo rappresenta il ramo del web marketing che riguarda i motori di ricerca, comprendendo tutte le attività volte a generare traffico in target verso un determinato sito web, passando appunto dal canale search engines. Oggi gran parte della ricerca di beni e servizi avviene proprio attraverso i motori di ricerca. Tra questi, in particolare nel mondo Occidentale, Google ha assunto un posizione dominante. Dunque se si vuole arrivare ai nostri potenziali clienti, bisogna fare i conti con gli algoritmi e le caratteristiche del motore di ricerca ideato da Larry Page e Sergey Brin. Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca All’interno del marketing applicato ai motori di ricerca, si è ritagliata uno spazio di spicco la SEO. Questa comprende una serie…

La lunga storia dell’Aceto… e dei sottaceti!
Mangiare e bere / febbraio 16, 2018

Mai dire no ad un buon bicchiere di vino, anche se a volte ci dimentichiamo di quanto sia antica questa popolare bevanda. Basti pensare che l’uva ha accompagnato l’evoluzione a partire da almeno 300.000 anni fa, e le prime tracce documentate di produzione vinicola su larga scala risalgono ad un periodo compreso tra il 4100 e il 4000 a.C, ma è solo nel medioevo che si implementano le tecniche di coltivazione e produzione, immutate sino al periodo moderno. L’uva però non è solo “madre” del vino, ma anche “nonna” di un derivato vinicolo altrettanto importante: l’aceto. L’aceto era forse meno famoso di suo “padre”, visto che il suo uso non aveva a che fare con libagioni e festeggiamenti. Cionondimeno, vecchio di 10.000 anni, era già usato da antiche popolazioni come Egizi, Babilonesi e Persiani come metodo per conservare i cibi. Presso i Romani diventò addirittura bibita (ribattezzato in posca, una mistura di acqua e aceto), detergente e disinfettante ad uso personale e persino amalgamante del garum (salsa a base di interiora di pesce e pesce salato). Perfino Annibale se ne servì per indebolire alcune rocce alpine dopo averle surriscaldate col fuoco. Insomma, anche il “nipote” dell’uva non è certo privo…

Riscaldamento a pavimento quando il calore arriva dal basso
Aziende / febbraio 14, 2018

Il riscaldamento a pavimento è una delle migliori soluzioni per la climatizzazione invernale della casa. Si tratta di stendere un serie di tubi che scaldano da “sotto” la pavimentazione. Possiamo scegliere due sistemi per fornire il calore. Attraerso resistenze elettriche oppure tramite gas. In quest ultimo caso all’ interno dei tubi scorrerà acqua calda riscaldata da una caldaia a gas, biomassa o a pellet. Cose essenziali da sapere sul riscaldamento a pavimento Rete metallica : i tubi sono collegati e inseriti in una rete che può essere ritagliata e giuntata. I migliori tipi di pavimentazione : i sistemi di riscaldamento a irraggiamento elettrico funzionano meglio se installati sotto pavimenti in piastrelle, pietra e marmo I peggiori tipi di pavimentazione : il tuo sistema di riscaldamento radiante funzionerà, ma non a livelli ottimali, quando collocato sotto: moquette, linoleum. Il motivo per cui questi rivestimenti per pavimenti non funzionano bene con il riscaldamento elettrico radiante è perché agiscono come isolanti, bloccando il calore proveniente dal basso Calore dal basso : i sistemi di riscaldamento elettrico radiante forniscono un basso livello di calore sotto i pavimenti. Questo calore basso si accumula lentamente e rende la pavimentazione calda al tatto, e riscalda un po…

Opinioni dei clienti su PhenQ
Salute e benessere / febbraio 12, 2018

Come funziona PhenQ Perdere peso velocemente grazie agli integratori alimentari Molte volte, a causa di uno stile di vita sedentario o di alcune situazioni particolare, come la gravidanza, ci si ritrova ad accumulare una vasta gamma di chili difficili da smaltire con il tempo. A questo proposito, molto spesso, anche se si pratica regolarmente uno stile di vita sano e si segue una corretta ed equilibrata alimentazione, risulta difficile ritornare alla forma fisica che si possedeva prima di ingrassare. È questo il motivo per il quale, al giorno d’oggi, sono molto diffusi gli integratori alimentari che contribuiscono a velocizzare il metabolismo e a perdere peso più velocemente. Tra gli integratori più affidabili e convenienti degli ultimi tempi vi è PhenQ che, nonostante la sua recente apparizione sul mercato, è riuscito a garantirsi le migliori valutazioni da parte dei clienti che l’hanno provato. La fama ed il prestigio degli integratori PhenQ deriva soprattutto dalla qualità degli ingredienti utilizzati per realizzarli e dal fatto che è possibile godere di una vasta gamma di benefici per il corpo assumendo semplicemente una pillola al giorno. L’integratore PhenQ, grazie alla sua composizione esclusivamente naturale, consente di perdere peso mediante una serie di modi diversi come…

Miti e leggende sull’acquisto di fan nella propria pagina Facebook
Tecnologia / febbraio 5, 2018

Nel web esistono alcuni servizi come questo sito che offorono la possibilità di acquistare pacchetti di fan per la propria pagina Facebook Questa attività viene considerato in modo piuttosto diverso e contrastante dagli esperti del web marketing. Specialmente i marketers più vecchia scuola sono estremamente critici nei confronti di questa attività giudicandola un’attività inutile per le proprie campagne di Facebook Advertising. Critiche principali all’acquisto di likers e principali obiezioni I fan acquistati non sono dei veri e propri fan e quindi non potranno mai interagire con i miei post e quindi non potranno essere un target valido per le mie campagne di webmarketing Molti di questi likers sono cinesi, asiatici o comunque provengono da altri paes i per cui non possono rappresentate un valore alla mia pagina Abbiamo elencato qui sopra le principale critiche che vengono rivolte ai siti specializzati nella vendita di likers. Tali critiche in realtà possono essere facilmente obiettabili. Riguardo alla prima critica si può obiettare che i sistemi di acquisto fan più evoluti ormai permettono anche di selezionare il target in base ad alcuni parametri come l’età. Inoltre, seppure è indubbio che sia molto meglio un fan che ha messo il mi piace volontariamente rispetto ad…