L’imballaggio ideale per la globalizzazione
Aziende / Maggio 2, 2019

La prima nave carica di container ha attraccato in un porto europeo, il porto di Brema , a maggio 1966 : la MS Fairland della compagnia marittima di Malcom McLean, trasportava 226 container . Oggi, circa il 95% del commercio mondiale viene trasportato via container. La nascita del container Era il 1913 nella città statunitense di Maxton ,quando nasce Malcom McLean che incarna il tipico sogno americano : fonda con i fratelli, dopo una breve carriera come benzinaio, una società di autotrasporti di cui è l’unico autista . Al volante del suo camion è però seccato dai lunghissimi tempi di attesa nei porti marittimi : per lo scarico di una nave si impegnano 60 uomini che impiegano una intera settimana. E’ probabile che il giovane McLean inizi a pensare a come accelerare carico e scarico delle navi durante queste lunghe attese. All’inizio ha l’idea di caricare l’intero camion sulla nave . L’ ideale , pensa subito dopo , sarebbe poter caricare sulle navi scatole di metallo della stessa misura standard , che poi vengano sollevate e deposte su camion o treni merci che attendono nel porto di destinazione. Il concept del container è nato e McLean cerca finanziamenti per il…