Il modo migliore per investire in Bitcoin

Giugno 19, 2019

Negli ultimi 2 oppure 3 anni la notizia dell’espansione e del maxi profitto delle monete virtuali ha portato a un crescente interesse verso il settore.

Vuoi investire in Bitcoin? Continua a leggere e scopri quali sono i modi migliori per fare investimenti redditizi con la moneta virtuale.

L’investimento in Bitcoin

Chi legge i giornali di economia spesso sente dire che i Bitcoin sono una valuta nuova con un grande potenziale. La moneta virtuale creata nel 2008 oggi viene usato per fare trasferimenti in tutto il mondo ma anche altre transazioni a costi bassi e contenuti.

Il prezzo della criptovaluta principale in questi mesi sta salendo e gli analisti di mercato sono convinti che questo sia il momento clou per comprare i Bitcoin o fare altre forme di investimento.

Gli investimenti diretti e i derivati

La prima opzione con i Bitcoin è quella diretta, cioè comprare Bitcoin, avendo in questo modo il pieno controllo della moneta acquistata.

La seconda è, invece, acquistare un contratto derivato che abbia la criptovaluta come sottostante.

Qual è la soluzione migliore?

Sicuramente si deve preferire l’acquisto diretto. Questa soluzione offre, infatti, il controllo diretto a dispetto del contratto derivato che, invece, comporta una certa fiducia nei confronti dell’intermediario. Per sfruttare a pieno i vantaggi di questa moneta virtuale è meglio scegliere di comprare Bitcoin direttamente.

A chi conviene investire in Bitcoin?

L’investimento diretto oggi, grazie a piattaforme semplici e intuitive come un sito chiamato Bitvavo (https://bitvavo.com/it) può essere fatto da tutti. Basta soltanto affidarsi a piattaforme serie, professionali e in grado di fornire anche una buona assistenza in caso di dubbi.

La Bitcoin in questo momento ha anche la capitalizzazione più alta di mercato. Questo significa che si tratta di un investimento sicuro al 100%.

Utilizzando gli strumenti sicuri, Bitcoin diventa a maggior ragione un’attività di investimento molto conveniente.

Cosa serve per investire? Avere una piattaforma di riferimento, avere un’idea base di come funzioni la blockchain e, allo stesso tempo, essere pronti anche alla comprensione del meccanismo di investimento in una criptovaluta che è soggetta a rialzi e ribassi.

Conclusioni

Alla luce di queste considerazione possiamo affermare con sicurezza che oggi conviene a chi vuole fare investimenti nel mercato delle criprovalute scegliere proprio la Bitcoin.

Inoltre, tra tutte le forme di investimento, anche se quella indiretta va tenuta comunque in considerazione, quella di acquisto diretto della moneta virtuale è la soluzione che si deve preferire. Questo proprio perché oggi la Bitcoin non è soltanto una forma di investimento ma anche una moneta di scambio.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.