Riscaldamento a pavimento quando il calore arriva dal basso

febbraio 14, 2018

Il riscaldamento a pavimento è una delle migliori soluzioni per la climatizzazione invernale della casa. Si tratta di stendere un serie di tubi che scaldano da “sotto” la pavimentazione. Possiamo scegliere due sistemi per fornire il calore. Attraerso resistenze elettriche oppure tramite gas. In quest ultimo caso all’ interno dei tubi scorrerà acqua calda riscaldata da una caldaia a gas, biomassa o a pellet.

Cose essenziali da sapere sul riscaldamento a pavimento

Rete metallica : i tubi sono collegati e inseriti in una rete che può essere ritagliata e giuntata.

I migliori tipi di pavimentazione : i sistemi di riscaldamento a irraggiamento elettrico funzionano meglio se installati sotto pavimenti in piastrelle, pietra e marmo

I peggiori tipi di pavimentazione : il tuo sistema di riscaldamento radiante funzionerà, ma non a livelli ottimali, quando collocato sotto: moquette, linoleum. Il motivo per cui questi rivestimenti per pavimenti non funzionano bene con il riscaldamento elettrico radiante è perché agiscono come isolanti, bloccando il calore proveniente dal basso

Calore dal basso : i sistemi di riscaldamento elettrico radiante forniscono un basso livello di calore sotto i pavimenti. Questo calore basso si accumula lentamente e rende la pavimentazione calda al tatto, e riscalda un po ‘la stanza. I sistemi di riscaldamento radianti possono riscaldare pavimenti fino a 95 gradi F.

Aggiunte : un buon modo per riscaldare le aggiunte, senza dover estendere la canalizzazione HVAC. Completato con un paio di riscaldatori elettrici del battiscopa , il riscaldamento radiante può fornire un adeguato riscaldamento dell’ambiente.

Il tipo più popolare è il calore radiante elettrico, ma in molti preferiscono quello con acqua calda riscaldata da una caldia a gas. Dal punto di vista della bolletta energetica quest’ultima soluzione fa risparmiare di più.

I fili singoli o la rete metallica sono inseriti tra lo strato di finitura del pavimento (ovvero la parte che vedi e calpesta) e il substrato.

I tipi meno popolari sono il calore radiante idronico e i pavimenti radianti. Il calore radiante idronico consiste nel far scorrere l’acqua calda attraverso i tubi sotto il pavimento, proprio come un radiatore ad acqua calda, eccetto che nel pavimento. I pavimenti radianti che usano tubi in rame trasportano aria calda, piuttosto che acqua, che scorre sotto il pavimento.

Pro e contro

il vantaggio principale del riscaldamento energetico è sicuramente quello energetico. Sono molto performanti specie se utilizzati con pannelli solari termici o con caldaie a gas, vedi in proposito i prezzi di un montaggio di caldaie.

Lo svantaggio risiede negli alti costi di installazione e nel fatto che dobbiamo rompere il pavimento. Ci sono delle soluzioni con pannelli modulari che permettono di installare i pannelli radianti su un massetto e pavimentazione pre esistente.

Nessun commento

I commenti sono chiusi.